Cos’è la balbuzie? La balbuzie è un disturbo del linguaggio conosciuta anche come balbuzie o discorso discontinuo. È caratterizzato da parole ripetute, suoni o sillabe, interrompere la produzione del parlato. Colpisce circa il 5% dei bambini di età compresa tra i 2 e i 5 anni.

Esistono diversi tipi di balbuzie come quella che è diffusa nei bambini al di sotto dei 5  anni, l’altra invece segna il cervello e muscoli.

Quali sono i sintomi della balbuzie?

La balbuzie è caratterizzata da ripetute parole, suoni o sillabe e interruzioni nella normale frequenza della parola. Di seguito altri sintomi:

  • frustrazione quando si tenta di comunicare
  • rifiuto di parlare
  • ripetizione di parole o frasi
  • tensione nella voce

Cosa causa la balbuzie?

Ci sono molteplici possibili cause di balbuzie. Alcuni includono:

  • storia familiare di balbuzie
  • dinamiche familiari
  • neurofisiologia
  • sviluppo durante l’infanzia

Come guarire?

Alcuni bambini hanno bisogno di terapie. Le terapie insegnano al balbuziente a parlare fluentemente controllando il respiro, la fonazione e l’articolazione.