Coppette assorbilatte: tutto quello che c’è da sapere

Le coppette assorbilatte sono il “mai senza” delle mamme che si trovano nella delicata fase dell’allattamento. Chi ancora non è arrivata a questo step dell’esperienza genitoriale starà sicuramente chiedendosi a cosa servono e se non sia il caso di anticiparne l’acquisto. Scopriamo di più sulla loro funzione.

Dalla gravidanza fino al periodo post parto, il corpo di una donna subisce tanti cambiamenti, molti dei quali determinati da una nuova e sorprendente “connessione” con il bambino.

Che cosa sono le coppette assorbilatte

Sapevate ad esempio che, in fase d’allattamento, quando il bimbo piange il seno inizia automaticamente a produrre latte? È con la manifestazione di fenomeni straordinari come questo che le mamme hanno iniziato ad aver bisogno di coppette assorbilatte.

A che cosa servono le coppette assorbilatte

Le coppette assorbilatte, però, possono tornare utili in tanti altri casi. Ogni volta che si allatta, infatti, qualche goccia di latte materno “avanzato” finisce per colare sugli indumenti, macchiandoli irrimediabilmente. Dunque questo piccolo “accessorio” da super mamma ha una funzione molto pratica dal punto di vista igienico.

Dove e quando comprarle

È possibile comprare le coppette assorbilatte in qualsiasi pharmasanitaria. La cosa migliore è procede all’acquisto sin dai primi giorni di allattamento, specie se avete esigenza di allattare in pubblico.