Ed è subito sera poesia di Salvatore Quasimodo