Come organizzare una festa a sorpresa

Stai pensando di organizzare una festa a sorpresa ma non sai da dove cominciare? Niente panico: in questa guida ti darò tre pratici consigli per far sì che la tua festa sia un successo assicurato.

Consigli per organizzare una festa a sorpresa

Mistero

E’ l’elemento fondamentale di una festa a sorpresa. Assicurati di organizzare tutto nella massima segretezza: è fondamentale che il diretto interessato sia all’oscuro di tutto per ottenere l’effetto desiderato. Assicurati dunque che a nessuno degli invitati sfugga qualche parole di troppo: a tal proposito, cerca di far capire loro l’importanza di mantenere il segreto per la buona riuscita della sorpresa.

Scegliere la data

Se si tratta di una festa di compleanno optate per qualche giorno prima (è difficile che vi sia un effetto sorpresa se la si organizza nel giorno esatto del compleanno), se si tratta invece di una laurea o di un evento particolare potete scegliere anche una data successiva. Ricorda di scegliere un giorno in cui sia sicura la presenza del festeggiato e degli amici del festeggiato: gioca d’anticipo, dando un lungo preavviso per evitare una spiacevole sovrapposizione di impegni.

Scegliere la location

Per non farti scoprire punta su una location familiare. La scelta ideale, per evitare qualsiasi sospetto, è un luogo che il diretto interessato tende a frequentare abitualmente: una pizzeria, un locale, un bar o la casa di un amico che sembri del tutto “normale” ai suoi occhi.