Cos’è la fimosi: sintomi e cause

Cos’è la fimosi? La fimosi è un restringimento dell’orifizio prepuziale. Si tratta di un problema acquisita o congenita dalla nascita, si manifesta a causa di ripetute infiammazioni del glande, come complicanza di diabete e per la presenza di patologie dermatologiche come il Lichen.

Questa condizione non permette di garantire una buona igiene intima e quindi risulta difficile rimuovere lo smegma. Lo smegma è una commistione della secrezione delle ghiandoline con l’aggiunta della desquamazione delle cellule del prepuzio e del glande. E’ di colore biancastro e cremoso raccolto nel solco del glande. Si tratta di terreno favorevole alla crescita di microrganismi come germi e funghi e soprattutto se esistono condizioni favorenti (es. diabete).

Le conseguenze più frequente sono le balaniti e balanopostiti (infiammazioni del glande e del prepuzio) che possono portare a due tipi di problemi:

  1. Problema anche per il partner e quindi la possibile presenza di vaginiti e cerviciti provocando la reciproca ritrasmissione della patologia
  2. il secondo riguarda l’uomo stesso. Infatti la pelle del prepuzio diventa anelastica con esiti in fimosi (restringimento) cicatriziale, con difficoltà o addirittura impossibilità a scoprire il glande.

La fimosi potrebbe provocare il tumore del pene. Si tratta di un tumore rarissimo (1 caso ogni anno su 100.000 uomini) che potrebbe essere evitato con una buona igiene locale e, in caso di fimosi, effettuando la circoncisione. I soggetti non circoncisi non si preoccupino poichè l’aumento del rischio di cancro del pene resta comunque estremamente limitato e raro.