L’albero delle filastrocche poesia di Massimiliano Maiucchi

C’era una volta un albero
ma un albero strano,
era più grande di un gigante
e più piccolo di un nano.

Non stava per terra
e non aveva radici,
ma volava tra le nuvole
a cavallo di una bici.

Che era strano l’ho già detto
ma questo non è tutto,
era l’albero di Natale
ma anche un albero da frutto.

Dai suoi rami regalava:
mele, arance ed albicocche
e a ogni bimbo che passava
raccontava filastrocche.

 

Elenco poesie di Massimiliano Maiucchi