La rinite non allergica comporta starnuti cronici o come conseguenza un naso gocciolante. La rinite non allergica colpisce sia bambini che adulti ma comunque è più comune dopo i 20 anni. Tra i sintomi delle rinite abbiamo le sostanze irritanti nell’aria, i cambiamenti climatici, alcuni alimenti e alcuni farmaci ma anche le condizioni di salute croniche . Sicuramente la polvere, lo smog, odori e profumi troppo forti possono scatenare la rinite non allergia come anche i cambiamenti di temperatura o di umidità. Alcuni alimenti, come i cibi caldi o piccanti possono provocare la rinite e quindi far gonfiare le membrane del naso. In altri casi la rinite è causata da cambiamenti ormonali, come ad esempio la gravidanza e le mestruazioni oppure a farmaci come sedativi e antidepressivi.

Se tu o il tuo bambino soffrire di rinite non allergica probabilmente hai sintomi che si manifestano durante l’anno. I primi segni e sintomi della rinite non allergica includono il naso tappato, il naso che cola, il muco, gli starnuti e la tosse.

Le cause della rinite non sono certe. Alcuni esperti hanno affermato  che spesso la rinite si manifesta nei soggetti che hanno i vasi sanguigni del naso che si dilatano.

Alcune volte la rinite ha conseguenze peggiori rispetto a quelle elencate poco fa. Può creare polipi nasali che rendono difficile la respirazione, la sinusite e quindi un’infezione della membrana che riveste i seni paranasali e infezioni dell’orecchio medio che provoca l’aumento dei liquidi.

Consulta un medico che ti prescriverà farmaci adatti ai tuoi sintomi